Campeggio: la vacanza non è mai stata così low cost

Image

Addormentarsi con il canto dei grilli, ritrovarsi a mangiare attorno al fuoco e poi mettersi a chiacchierare con chi c’è, con chi dorme a un passo da te, con chi hai incontrato il giorno prima in fila davanti alle docce. Non ho mai pensato che il campeggio dovesse essere una soluzione rivolta solo a ragazzi giovani e squattrinati o ad avventurose famiglie capaci di adattarsi agli ambienti più spartani. Potrebbe essere impopolare ma sono convinta sia un tipo di vacanza da fare almeno una volta nella vita.

Mi conforta molto vedere allora come nel piccolo grande mondo di Locloc siano tante le proposte di oggetti per il campeggio che potrebbero essere utili a coloro che hanno voglia di provare com’è, anche solo quell’unica volta.

La tenda? Dimenticate di comprarne una, perché per esempio Giordano da Genova ha una igloo a 3,60 euro al giorno, Davide da Bari ne ha una da 3 posti a 6 euro al giorno, Silvia a Torino una da 4 che si monta in pochi secondi a 6 euro al giorno e Frency da Palagano (MO) invece ne possiede una da 4/5 posti ideale per una famiglia e la mette a noleggio a meno di 5 euro al giorno.

Pensate sia indispensabile portare con sé almeno un tavolo e qualche sedia pieghevole? Per evitare di nasconderli poi in cantina provate a chiedere a Maurizio da Torino che ha uno splendido set tutto a righe a 2,88 euro al giorno, Danilo da Gropello Cairoli e Simona da Lissone ne hanno anche uno arrotolabile che potete trasportare in spalla.

Se avete bambini non c’è soluzione migliore che affittare un lettino da campeggio. Sono comodi ma a comprarli poi non si sa come disfarsene. Se prendete a noleggio quello di Sara da Parma o di Italo da Vaprio d’Adda o di Maia da Milano avrete solo da restituirlo una volta usato.

E poi ci sono i fornellini che Sara da Reggio Emilia dà a 1,90 al giorno, i letti gonfiabili come quelli matrimoniali di Sandro da Bari o di Daniele da Ponte Chiasso o di Laura da Milano.

Da sud a nord, indipendentemente dalla vostra città di partenza o dalla vostra meta potete trovare quello che serve per ricordare il vostro primo campeggio o l’ennesimo della vita.

Michela Nosé

Annunci

Il pic nic perfetto si fa noleggiando

picnic2

Ho sempre amato i pic nic. Quel mix di quadretti rossi e margherite che rimangono nei piatti usa e getta. Poesia in formato enogastronico che a volte si traduce in un’occasione per mettere insieme vecchi amici, far scarrozzare liberi i bambini, togliere le scarpe e chiacchierare stesi sull’erba.

Capita tre o quattro volte l’anno. E per quei pochi momenti all’aria aperta non è possibile mutuare gli arredi domestici: le sedie devono essere pieghevoli, i tavoli anche, per cuocere  non è sufficiente la griglia da cucina, la tenda sotto cui ripararsi non è la stessa che usiamo in balcone. Serve un kit di attrezzi e accessori che per la maggior parte dell’anno rimane in garage.

Grazie a Locloc potete immaginare il pic nic più accessoriato senza che nulla rimanga a intasare il sottoscala. Partiamo dal barbecue: Tiziano a Lucca ne mette a disposizione uno extralarge artigianale a 5,40 al giorno, Guido a Milano ne ha uno elettrico a 2 euro al giorno.  A Verbania c’è Valerio che noleggia 6 sedie pieghevoli per 3,60 al giorno. Grazie a Danilo che vive in provincia di Pavia è possibile avere un sistema composto da tavolino e sedie a soli 2,40 euro al giorno. Se siete nei pressi di Roma, potete anche chiedere a Daniele il suo gazebo a ombrello a soli 6 euro al giorno.

E poi ci sono i momenti da ricordare: i visi sorridenti degli amici, i piedi nudi dei bambini, le tovaglie apparecchiate e il paesaggio che sta attorno. A volte una macchina fotografica restituisce immagini migliori per chi ama conservare a colori nitidi le fotografie della propria vita. Dalle Canon alle Nikon più professionali fino alle compatte più semplici, Locloc contiene un’offerta ampia di fotocamere digitali e reflex.

Per i più allergici alla folla tipica di ponti e festività, c’è anche la possibilità di noleggiare un prato in esclusiva. Dove? A Empoli dove Gianpiero propone un pezzo di campagna attrezzata. Oppure a Torre del Greco dove Crescenzo possiede un’area alle falde del Vesuvio.

Manca solo il cibo, i giochi da tavolo e l’allegria. E se i panini da fare dovessero essere troppi, su Locloc c’è la possibilità di affittare anche la macchina del pane. Ce l’ha Laura a Milano e la noleggia a 3 euro al giorno.

Michela Nosé